Rilascio di visti per residenza elettiva e visti turistici di lunga durata (5 anni) in presenza di investimenti immobiliari in Italia

ambasciata_logoL’Ambasciata d’Italia sta attuando una politica volta a facilitare, nel pieno rispetto della normativa in vigore, il rilascio di visti nazionali di residenza elettiva o, in attuazione della normativa Schengen, di visti turistici multi-ingresso di lunga durata (5 anni), a coloro i quali oltre a soddisfare i requisiti minimi previsti dalla normativa, diano prova dell’intenzione di effettuare un investimento immobiliare in Italia.

  • Visto nazionale per residenza elettiva: Il visto per residenza elettiva consente l’ingresso in Italia, ai fini del soggiorno, allo straniero che intenda stabilirsi nel nostro Paese e sia in grado di mantenersi autonomamente, senza esercitare alcuna attività lavorativa. A tal fine, lo straniero dovrà fornire adeguate e documentate garanzie circa la disponibilità di un’abitazione da eleggere a residenza, e di ampie risorse economiche autonome, stabili e regolari, di cui si possa ragionevolmente supporre la continuità nel futuro. Tali risorse, comunque non inferiori a 31.000 euro/anno, dovranno provenire dalla titolarità di cospicue rendite (pensioni, vitalizi), dal possesso di proprietà immobiliari, dalla titolarità di stabili attività economico-commerciali o da altre fonti diverse dal lavoro subordinato. Anche al coniuge convivente, ai figli minori ed ai figli maggiorenni conviventi ed a carico, potrà essere rilasciato analogo visto, a condizione che le suddette capacità finanziarie siano giudicate adeguate anche per quest’ultimi. In particolare, nel caso si richieda il visto anche per il coniuge l’ammontare delle entrate mensili dovranno essere maggiorate almeno del 20%. La maggiorazione sarà almeno del 5% per ogni figlio per cui si richiedere il visto. L’Ambasciata, nel caso si acquisti un immobile uso abitativo in Italia, procederà ad applicare il “requisito economico minimo” stabilito dalla normativa italiana (31.000 euro/anno). La durata del visto per Residenza Elettiva rilasciato da questa Ambasciata sarà di 1 anno rinnovabile in Italia presso la Questura territorialmente competente a condizione che i requisiti originali continuino a mantenersi nel tempo. Entro 8 giorni dall’arrivo in Italia occorrerà, analogamente che per tutte le tipologie di visto di lungo periodo, presentare la domanda di conversione del visto d’ingresso in permesso di soggiorno. Con questa tipologia di visto non sarà possibile svolgere attività lavorativa in Italia. Il permesso di soggiorno non può essere rinnovato o prorogato quando risulta che lo straniero ha interrotto il soggiorno in Italia per un periodo continuativo di oltre sei mesi, salvo che detta interruzione sia dipesa dalla necessità di adempiere agli obblighi militari o da altri gravi e comprovati motivi. Dopo il 5 anno, è possibile richiedere la Carta di soggiorno di lungo periodo, con validità di 5 anni. Dopo 10 anni è possibile richiedere la cittadinanza italiana.
  • Visto SCHENGEN turistico di lunga durata (5 anni): Laddove le esigenze di soggiorno in Italia non superino i 90 giorni a semestre, ovvero non vi è intenzione di trasferire la propria residenza in Italia, per chi intende effettuare un investimento immobiliare in Italia, sarà possibile ottenere un visto Schengen di lunga durata (5 anni). I requisiti per richiedere tale tipologia di visto sono gli stessi necessari per ottenere un normale visto turistico, più la prova di aver perfezionato l’acquisto di un immobile in Italia.
  • Visto per andare in Italia ad effettuare sopralluoghi e acquistare immobili: La persona dovrà chiedere all’IVAC normale visto turistico e dovrà soddisfare i medesimi requisiti per poter ottenere un visto di tipo turistico. La domanda dovrà essere corredata di una lettera di creazione d’intenti nella quale spiega i motivi della sua visita in Italia e a cui allega lettera d’invito di una agenzia immobiliare italiana regolarmente registrata. In presenza di tale lettera di motivazione, si rilascerà un visto valido 6 mesi, per soggiorni fino a 90 giorni.

Clicca su questi link per maggiori informazioni riguardanti la residenza elettiva:

GUARDA LA CHECK LIST PER PRESENTARE LA DOMANDA DI RESIDENZA ELETTIVA

CONTINUA